INDIA-RUSSIA. Modi incontra Rogozin

33

di Antonio Albanese INDIA – Gandhinagar 12/01/2017. Il 10 gennaio, il primo ministro Narendra Modi ha discusso di partenariato strategico con il vice primo ministro russo Dimitry Rogozin.

Secondo quanto riporta Sarkaritel, Modi ha incontrato Rogozin, che sta guidando la delegazione russa a “Vibrant Gujarat”, alla vigilia della partenza per il vertice. L’ottava edizione di Vibrant Gujarat Globale Summit si è aperta il 10 gennaio e si chiuderà il 13; tema centrale è lo “sviluppo economico e sociale sostenibile”.

«Entrambi i leader hanno discusso delle varie aree del partenariato strategico India-Russia, tra cui gli investimenti di Rosneft nella raffineria di Vadinar, la cooperazione nel settore automobilistico, la cooperazione tra la regione di Astrakhan e lo Stato gemello del Gujarat, e la visita proposta del Ministro dell’Industria russo a Delhi il prossimo marzo», ha detto una fonte governativa indiana citata da Sarkaritel. Le due delegazioni hanno anche discusso dei continui progressi nel settore civile dell’energia nucleare. Rogozin ha ribadito l’invito del presidente Vladimir Putin a Modi di visitare la Russia nel 2017, che Modi accettato.

Il vicepremier russo ha osservato che il Vertice bilaterale India-Russia e l’incontro Brics di Goa hanno avuto molto successo e che la leadership russa si è impegnata a rafforzare ulteriormente il partenariato strategico con l’India.

Secondo la fonte, Modi ha osservato che le relazioni bilaterali tra Nuova Delhi e Mosca puntava vero l’alto, aiutata dai suoi frequenti incontri con il Presidente Putin e ha accolto con favore l’aumento degli investimenti russi in vari stati dell’India. In particolare nel contesto del Gujarat, Modi ha detto che l’India e la Russia dovrebbero rafforzare la cooperazione nei settori della lavorazione dei diamanti della produzione lattiero-casearia, e nel settore automobilistico.