Il Facebook politico di Modi

64

INDIA – Nuova Delhi 08/11/2105. Il primo ministro indiano Narendra Modi effettuerà una visita in Gran Bretagna il 12 novembre e sarà in Turchia dal 14 novembre per il vertice del G-20.

Nel post sul suo profilo Facebook, Modi ha detto la sua visita in Gran Bretagna aveva lo scopo di rafforzare la cooperazione con un amico tradizionale, che non era solo un importante partner economico, ma anche uno dei soggetti economici più importanti del mondo e sede di un forte settore dei servizi finanziari.
«L’India e il Regno Unito sono due vibranti democrazie, orgogliose della loro diversità e delle loro società multiculturali. Il Regno Unito è famoso per il suo atteggiamento innovativo e per le sue industrie creative. Ha la più grande presenza diplomatica in India ed è la terza più grande fonte di investimenti stranieri nel nostro paese. Anche l’India è la terza fonte di investimenti diretti esteri (in termini di numero di progetti) nel Regno Unito», ha detto Modi, aggiungendo che vede «un’immensa possibilità di migliorare le nostre relazioni economiche e commerciali» per il beneficio reciproco.
Modi ha poi che detto un altro settore di importanza per la cooperazione bilaterale è la difesa.
«Sono fiducioso la mia visita nel Regno Unito approfondirà i nostri legami e noi collaboreremmo ampiamente in una serie di settori di interessi condivisi».
Durante la sua visita in Turchia, Modi ha detto che il G-20 si svolge in un momento critico, solo dopo l’adozione di obiettivi di sviluppo sostenibile all’ordine del giorno alle Nazioni Unite, e poco prima delle discussioni sul cambiamento climatico durante la COP-21 a Parigi.
«Durante il vertice, esamineremo i progressi sulle decisioni prese al vertice di Brisbane e affronteremo le questioni del cambiamento climatico, del terrorismo, dei rifugiati, della debole crescita nell’economia globale, delle strategie per la crescita e l’occupazione, delle strategie di investimento, del commercio, di energia e della resilienza del settore finanziario», ha detto.
Riferendosi all’ultimo vertice del G20, Modi detto che l’India continuerà a prestare attenzione per mitigare la minaccia costituta dal riciclo del denaro sporco, dell’erosione fiscale per una maggiore trasparenza. «Ci saranno diversi incontri bilaterali anche con i leader mondiali a margine del Vertice, che aiuteranno ad approfondire i nostri rapporti bilaterali», ha poi detto il premier indiano.