India, ritornano i terroristi

46

INDIA – New Delhi. 01/12/14. Secondo il thenational.ae, uno studente indiano che ha viaggiato in Iraq per unirsi alla ISIL è tornato a casa deluso perché i militanti gli facevano svolgere mansioni umili quali, tenere i bagni puliti. Areeb Majeed, 23, era partito per l’Iraq con tre amici a fine maggio reclutato dai militanti di ISIL tra i giovani musulmani indiani.

Lo studente di ingegneria è rientrato a Mumbai dove è stato arrestato e accusato dall’Investigation Agency Nazionale dell’India (NIA) specializzata nelle indagini di reati di terrorismo. Mr Majeed ha detto ai funzionari NIA che è stato messo da parte dai militanti. le sue mansioni erano quelle di prendere l’acqua e eseguire altre attività umili, come pulire i bagni, invece di prendere parte all’offensiva mortale come voleva. Ha telefonato alla sua famiglia per dire che voleva tornare a casa dopo aver subito una ferita da arma da fuoco per la quale egli non ha avuto un’adeguata assistenza medica, ha riferito l’agenzia di stampa indiana Press Trust. «Solo dopo che li ha implorati, sono stato portato in un ospedale» è stato citato come dicendo da ufficiali NIA. «Non c’era né una guerra santa né alcuna delle predicazioni del libro sacro sono stati eseguite». La popolazione musulmana indiana è di 150 milioni non hanno tradizionalmente contatti con gruppi terroristici in Medio Oriente e altrove, ma il caso dei quattro sollevato preoccupazioni circa reclutamento on-line. Al Qaeda ha annunciato nel mese di settembre un nuovo capitolo del suo movimento estremista accusato di creare disordini in Asia del Sud, spingendo diversi stati indiani ad alzare l’allerta. Tanvir Sheikh, il padre di uno degli amici del signor Majeed che era ancora disperso in Iraq, ha detto che si sente tradito dal figlio. Lo sceicco ha detto che a suo figlio Fahad è stato offerto un posto di lavoro in Kuwait, ma invece ha deciso di recarsi in Iraq per unirsi gli estremisti. «Aveva avuto un’offerta di lavoro da Kuwait con uno stipendio di tre rupie (DH 17.630) ma ha ignorato l’annuncio ed ha deciso di prendere le armi. Ora che ne sarà del suo futuro ?». Fonte il quotidiano Indian Express. «Mi sento deluso da mio figlio. Aveva una carriera brillante davanti a sé, ma ha approfittato del nostro amore e ci ha tradito». Stranieri Radicali sono state contatti dal gruppo ISIL, che ha condotto una serie di esecuzioni di massa e di altre atrocità dal lancio la sua offensiva in Iraq e in Siria nel mese di giugno.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNucleare russo in Turchia
Articolo successivo3G in Uzbekistan