M & M aggira il divieto anti-inquinamento a Delhi

18

INDIA – Mumbai 23/01/2016. Mahindra & Mahindra, casa automobilistica indiana, ha lanciato un motore diesel sotto i 2,000cc che permetterà di vendere i suoi modelli più recenti a Delhi e regione circostante, un mese dopo che la Corte suprema ne ha vietato le vendite.

Il tribunale aveva vietato la vendita di tutti i veicoli con motori diesel maggiori di 2,000cc fino a fine marzo 2016, per arginare il crescente inquinamento nella capitale. La società con sede a Mumbai ha detto il 22 gennaio che le vendite dei suoi modelli popolari con il nuovo motore che eludere il divieto inizieranno prima a Delhi e dintorni e poi nel resto del paese. Le azioni della società sol salite del 4,5 per cento alla borsa indiana. Mahindra è stata la casa più colpita dal blocco a Delhi visto che i suoi da veicoli hanno motori con più di 2,000cc. La regione di Delhi contribuisce con il quattro per cento delle vendite nazionali di M & M, in genere 17mila unità al mese. Il mese scorso, M & M aveva detto che stava cercando con i concessionari di rimborsare i pagamenti fatti da chi aveva prenotato questi veicoli prima del divieto. Oltre a M & M, la Toyota e la Mercedes-Benz stanno offrendo varianti a benzina per i clienti colpiti dal divieto.