Ergastoli per i massacri in Gujarat

12

INDIA – Nuova Delhi 20/06/2016. Un tribunale indiano ha condannato all’ergastolo 11 indù il 17 giugno, riporta Channel News Asia, per l’omicidio di decine di musulmani durante i disordini avvenuti nel Gujarat nel 2002.

I disordini scossero l’intero paese.
Il tribunale ha condannato 12 altre persone a sette anni di carcere per incendio doloso e ad altre condanne per i disordini, in cui sono stati uccisi 69 musulmani, mentre ad un altro imputato è stata comminata una condanna a 10 anni. Il massacro avvenne nel corso di una serie di scontri religiosi che divampò per due mesi nel Gujarat e in cui rimasero uccise più di 1.000 persone, la maggior parte musulmani.