Cooperazione militare indo-francese

58

INDIA – Nuova Delhi 28/7/13. L’India e la Francia, il 26 luglio, hanno discusso di cooperazione militare in corso tra cui al fornitura di 126 jet multiruolo.

In una dichiarazione congiunta rilasciata dopo le deliberazioni tra il ministro della Difesa indiano AK Antony e il suo omologo francese Jean-Yves Le Drian, le due parti hanno detto che hanno convenuto di rafforzare ulteriormente i legami nel settore della difesa.

«I ministri hanno tenuto discussioni approfondite in materia di cooperazioni attuali e future in materia di attrezzature di difesa e di collaborazione tecnologica (…) Hanno convenuto che tale cooperazione dovrebbe continuare a progredire a reciproco vantaggio, anche nei settori ad alta tecnologia che coinvolgono di ricerca e sviluppo comune e il trasferimento di tecnologia», si legge nella dichiarazione congiunta. L’India e la Francia stanno tenendo trattative per finalizzare la fornitura dei 126 Rafale per l’aeronautica militare indiana. L’India si è mossa con molta cautela in mezzo a una serie di denunce passate per il processo di selezione del Rafale come il miglior offerente. Le possibilità, però, che l’affare possa essere firmato prima della fine dell’anno fiscale 2013 non sono rosee. Parigi e Nuova Delhi stanno anche finalizzando i negoziati per lo sviluppo congiunto del sistema di difesa missilistica terra-aria Maitri. Recentemente, l’India si è aggiudicata diversi grossi contratti dai francesi tra cui l’accordo per la costruzione di sei Scorpene sottomarini convenzionali per la Marina. L’India si è detta preoccupata per l’impatto sullo scenario di sicurezza conseguente al ritiro delle truppe americane nel 2014 dall’Afghanistan.