Centrali a carbone in India

134

INDIA – Nuova Delhi 29/03/2016. La Bharat Heavy Electricals Limited (Bhel) ha inaugurato una centrale termoelettrica a carbone da 600 Mw nello stato indiano di Telangana.

La centrale è stata inaugurata come parte del Progetto di potenza termica (Tpp) Singareni, che si trova nel distretto di Adilabad a Telangana. Il progetto, sviluppato da Singareni Collieries Company Limited (Sccl), la seconda più grande società di estrazione del carbone in India, rientra nel suo piano di diversificazione della generazione di energia.
Questo, infatti, è il secondo impianto termico aperto da Bhel a Telangana in tre mesi. All’inizio di dicembre 2015, Bhel aveva aperto una centrale termoelettrica da 600 Mw a Kakatiya, sempre a Telangana. La seconda unità Tpp di Singareni è in fase avanzata di costruzione e dovrebbe essere resa operativa a breve. Finora, la società ha aperto 21 stazioni energetiche da 600 Mw ciascuna, di cui 15 sono già stati rese operative. Lo sviluppo di un tale numero di unità energetiche simili garantisce una facile disponibilità di pezzi di ricambio e la familiarità degli operatori con i sistemi.