Le forze speciali indiane arrestano cellula DAESH

15

INDIA – Nuova Delhi 21/01/2016. La polizia di Delhi il 20 gennaio ha annunciato l’arresto di quattro membri di Daesh, di età compresa tra 19-23 anni, che stavano progettando un attacco terroristico in occasione della Festa della Repubblica.

Riporta Khaleji Times che gli obiettivi erano il pellegrinaggio dell’Ardh Kumbh Mela a Haridwar e importanti centri commerciali di Nuova Delhi come Select Citywalk, Saket; Dlf Promenade, Vasant Kunj e il Great India Place di Noida, nonché sulla linea ferroviaria Roorkee-Haridwar. Gli arresti hanno confermato per la prima volta la presenza di Daesh in India, trasformando un problema in una minaccia attuale alla sicurezza del paese. I membri della cellula Daesh, secondo la polizia, stavano preparando Ied e si stavano procurando armi ricevendo istruzioni attraverso comunicazioni Voip, WhatsApp e Facebook. Tutti i sospetti provengono da Haridwar dove sono stati arrestati; e il tribunale di Delhi li ha fati mettere in custodia cautelare della polizia per 15 giorni. La polizia afferma che le persone arrestate fossero in contatto con Shafi Armar, reclutatore di Ansar Al Twahid, la propaggine indiana di Daesh.