INDIA. Cooperazione di difesa e sicurezza indo-keniota

27

di Tommaso dal Passo INDIA – Nuova Delhi 14/01/2017. L’India e il Kenya hanno deciso di consolidare ulteriormente la loro cooperazione di difesa e sicurezza.

In una dichiarazione congiunta, ripresa da Sarkaritel, dopo un incontro tra il primo ministro Narendra Modi e il presidente del Kenya Uhuru Kenyatta,si legge che: «Entrambe le parti hanno convenuto di rafforzare la cooperazione nei settori della sorveglianza marittima, sicurezza marittima; condivisione delle informazioni e rilievi idrografici comuni». L’India ha anche invitato il Kenya a partecipare agli eventi di difesa come Aero India e Defexpo. Secondo la dichiarazione, entrambe le parti «hanno condannato il terrorismo in tutte le sue forme e hanno ribadito il loro impegno a lavorare insieme a questo proposito, tra cui nell’accelerare la finalizzazione della convenzione generale sul terrorismo internazionale (…) I due leader si sono impegnati a rafforzare la cooperazione contro le minacce terroristiche da parte di gruppi estremisti».

India e Kenya hanno inoltre concordato che la creazione di un «gruppo di lavoro congiunto sulla sicurezza deve essere accelerata per preparare un piano d’azione teso a migliorare la collaborazione nella sicurezza. Entrambe le parti hanno convenuto di continuare a condividere informazioni e competenze in lotta al terrorismo, la sicurezza informatica, lotta contro la droga e il traffico di esseri umani».

In tema di assistenza allo sviluppo, Kenyatta ha apprezzato i progetti di trasmissione in esecuzione da parte nei società indiane e gli spfrtiz per il tessile e le Pmi keniane. Inoltre è stato firmato un prestito di 100 milioni di dollari per la meccanizzazione agricola in Kenya.
L’India ha invitato il Kenya ad aderire all’accordo quadro Solar Alliance. Il presidente del Kenya è arrivato in India il 10 gennaio per la sessione inaugurale di Vibrant Gujarat Global Summit 2017.