INDIA. Arriva in Europa la catena alberghiera indiana app-based

47

La startup indiana Oyo Hotels and Homes, basata su una app, sta cercando di aumentare la sua presenza in Europa, e per farlo acquisirà la società @Leisure Group, xche si occupa di gestire case vacanza e che ha sede ad Amsterdam, per 415 milioni di dollari. La startup sostenuta da SoftBank acquisirà il @Leisure Group dalla media company tedesca Axel Springer e l’acquisto è previsto per il mese di giugno. Si tratterà di una delle più grandi acquisizioni di una start-up privata con un valore di oltre 1 miliardo di dollari, riporta Business Standard.

Dopo l’acquisizione, Oyo diventerà un marchio immobiliare globale pur mantenendo la sua forte presenza nel settore alberghiero. Attraverso le sue filiali, @Leisure offre più di 30.000 case vacanza completamente gestite in 13 paesi europei. L’Europa sarà il mercato più grande di Oyo, con una quota fino al 40% dell’offerta. Oyo è di proprietà e gestito da Oravel Stays e ha sede a Gurgaon, vicino a Nuova Delhi. Fondata nel 2013 da Ritesh Agarwal, che all’epoca aveva solo 19 anni, è diventata la più grande catena alberghiera indiana per numero di camere.

La strategia commerciale di Agarwal era quella di offrire ai piccoli albergatori indipendenti l’opportunità di beneficiare di economie di scala, unendosi al suo franchise Oyo. Per i piccoli albergatori che si univano al franchising, ciò significava un salto occupazionale del 25% – 70% e potevano offrire una migliore qualità della camera e del servizio a un prezzo più basso. Ora Oyo è presente in più di 500 città in 10 paesi e ospita milioni di ospiti in oltre 18.000 hotel e case in 515.000 camere.

Nel mese di marzo, Oyo si è avventurato nel business degli spazi di co-working acquisendo Innov8. L’obiettivo è quello di aprire più di 35 nuovi spazi di co-working nelle principali città metropolitane nel corso del prossimo anno. Ha inoltre avviato due nuovi marchi di co-working – PowerStation e WorkFlo, che si rivolgeranno a diverse startup.

Lucia Giannini