INDIA. Amazon vuole comprarsi Uber Eats

44

Amazon ha l’obiettivo di acquistare o stringere un’alleanza strategica con l’unità indiana di Uber Eats, la piattaforma di ordinazione e consegna di prodotti alimentari gestita da Uber.

Amazon, riporta Asia Times, attraverso Uber Eats intende migliorare i servizi per i suoi membri Prime, un’applicazione di servizio di abbonamento a pagamento che dà agli utenti l’accesso a servizi che altrimenti non sarebbero disponibili, o prevedono extra, per i normali clienti Amazon.

Prime è stato introdotto in India nel 2016 e i suoi servizi includono la consegna di merce a prezzo scontato, l’accesso esclusivo alle vendite, lo streaming video degli ultimi film, nonché l’accesso a playlist musicali ed eBook.

L’azienda ritiene che l’offerta di servizi di consegna di cibo incoraggerebbe i clienti ad accedere all’applicazione più frequentemente di quanto non facciano, ad esempio, per lo shopping di vestiti, articoli elettronici o generi alimentari, riporta Business Standard.

Il gigante dell’e-commerce ritiene che Uber Eats sarebbe un’aggiunta lucrativa ad Amazon Prime in quanto la gente usa le app per la consegna di cibo quasi quotidianamente e questo aumenterebbe le transazioni. Lanciato nel 2017, Uber Eats è un concorrente relativamente tardo e compete con le aziende di distribuzione alimentare locali come Zomato – istituito nel 2008 – e Swiggy, istituito nel 2014, che godono di una presenza molto più diffusa in tutto il paese.

Secondo le stime del settore, l’anno scorso Swiggy ha consegnato 800.000 ordini al giorno e Zomato 650.000, mentre Uber Eats ha gestito solo 150.000-200.000 ordini al giorno. Swiggy aveva già avuto colloqui per acquisire Uber Eats, ma i colloqui sono caduti su una serie di questioni.

Anche se il rivale di Amazon, Flipkart rimane la più grande azienda di e-commerce in India in termini di fatturato, Amazon sta crescendo a un ritmo molto più veloce e ha un più alto Gross Merchandise Value, secondo un recente studio di Barclays. L’anno scorso il rivale statunitense di Amazon, Walmart, ha acquisito una partecipazione del 77% in Flipkart per 16 miliardi di dollari.

Anna Lotti