L’India verso il vertice del mercato aereo civile

14

INDIA – Hyderabad 20/03/2016. Con oltre il 20 per cento di crescita nel mercato del trasporto aereo nazionale nel 2015, l’India sta per diventare il terzo mercato aereo più grande del mondo entro il 2030.

Il dato è fornito dall’analisi Ficci-Kpmg durante la manifestazione India Aviation 2016. Secondo il rapporto pubblicato il 17 marzo, nel 2016, con 81 milioni di viaggi, il mercato interno dell’aviazione è cresciuto di oltre il 20,3 per cento nel periodo gennaio-dicembre 2015, il più alto tasso di crescita registrato in tutto il mondo. Il numero totale dei passeggeri è cresciuto del 17,1 per cento, attestandosi a 184 milioni al gennaio 2016; il dato stimato è di circa 370 milioni entro il 2020, con il traffico nazionale che costituisce circa l’80 per cento del totale. Nel rapporto si evidenzia che l’aumento del reddito disponibile, la caduta dei prezzi del carburante avio, l’incremento del turismo, la riforma dei visti, hanno posto l’India in una posizione unica: «Tutto ciò sta portando il paese a raggiungere il suo obiettivo di diventare il più grande mercato dell’aviazione entro il 2030» si legge. Secondo il rapporto, la resilienza dell’industria dell’aviazione civile indiana l’ha classificata nona nel mercato dell’aviazione civile globale, grazie alla crescita economica, all’aumento della concorrenza tra le compagnie aeree, in particolare tra i vettori a basso costo, ad aeroporti moderni, a un maggiore uso della tecnologia, a investimenti esteri diretti e a una maggiore enfasi sulla connettività regionale. Le misure adottate per rilanciare e rendere operativi circa 160 aeroporti in India, se scelti con cura, miglioreranno la connettività aerea per aree regionali e remote. I partenariati pubblico-privato nel settore avranno un sostanziale sostegno da parte dello Stato in termini di finanziamento, agevolazioni nell’assegnazione dei terreni, a esenzioni fiscali e ad altri incentivi.
Secondo i dati Iata, il traffico di passeggeri su rotte internazionali ha mostrato un incremento del 6,5 per cento nel 2015 rispetto al 2014. Tra aprile e dicembre 2015, il numero dei passeggeri internazionali negli aeroporti indiani è cresciuto arrivando al 7,7 per cento; il Medio Oriente continua a essere in testa, seguito dall’area Asia-Pacifico, dall’America Latina ed dall’Europa; mentre Nord America e Africa hanno mostrato una crescita lenta. Nel 2034, si prevede che l’area Asia-Pacifico sarà il più grande mercato al mondo per l’aviazione mondiale.