Il Kurdistan addestra i ribelli curdi siriani

63

Massud Barzani, presidente del governo regionale del Kurdistan, ha ammesso ad Al Jazeera che il suo governo ha addestrato, nel nord dell’Iraq, i curdi siriani defezionisti dell’esercito siriano.

Barzani ha detto, inoltre, di non voler interferire nelle questioni siriane ma di aver permesso a quei curdi di difendere le zone in cui trovavano. Sempre nella stessa intervista Barzani ha detto che questa forza da combattimento prenderà ordini da un Alto Comitato formatosi recentemente quando i gruppi d’opposizione curdi hanno messo da parte le loro differenze. 

I curdi siriani hanno subito discriminazioni pesanti in questi anni dal regime di Damasco e molti considerano la regione autonoma dell’Iraq un posto sicuro dove andare mentre la Siria crolla. Inoltre, fonti giornalistiche locali hanno riportato una serri di notizie riguardanti la presa da parte dei curdi siriani di città e guarnigioni nella regione al confine con la Turchia.