Portobello Capital compra Iberconsa

123

SPAGNA – Vigo 30712/2’15. L’equity Portobello Capital ha acquistato la quota di maggioranza di Iberica de Congelados (Iberconsa), la terza azienda del settore in Spagna e la prima a pescare naselli e produrre congelati a bordo.

Iberconsa manterrà il management attuale, guidato da David Ramos, il fondatore, e Alberto Freire servirà come consigliere delegato.
Nel comunicato di Portobello Capital, si legge: «Questo è un settore con grandi opportunità per il consolidamento e la crescita, sia nella zona di pesca, nonché nella commercializzazione all’interno del settore “food”, in cui il consumo di proteine ​​del pesce è cresciuto molto grazie ai trend di consumo e alle sue qualità nutrizionali».
Iberconsa ha sede a Vigo, dove svolge la propria attività, e il 45% delle sue vendite sono esportazioni. È presente in tutti i canali, per lo più negozi e strutture ricettive, ed i suoi prodotti comprendono, oltre al nasello, calamari e gamberi.
La sua struttura di montaggio comprende navi in ​​Argentina, Namibia e Sud Africa; ma ha anche impianti di trasformazione in Argentina e Namibia, e in Galizia ha una vasta rete di negozi al dettaglio e interessi in due società di stoccaggio a freddo.
L’accordo è considerato come un veicolo per una migliore e futura integrazione del settore. Iberconsa ha chiuso il 2014 con un fatturato di 180 milioni di euro, ed è stata superata solo da Grupo Profand e Pescanova.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAccordo sulla GERD
Articolo successivoLo smog di Teheran