Honduras, raffica di scioperi nel pubblico impiego

44

TEGUCIGALPA – Migliaia di medici e insegnanti del settore pubblico hanno scioperato per il secondo giorno consecutivo per protestare contro il ritardo dei pagamenti degli stipendi.

Il governo «non ha pagato lo stipendio alla maggior parte degli insegnanti», ha riferito il dirigente sindacale Orlando Mejia. Più di 2,5 milioni di studenti delle scuole pubbliche hanno perso due giorni di scuola per via delle astensioni da lavoro. 61.000 gli insegnanti che attendono lo stipendio che ammonta a $ 350 al mese. Non va meglio sul lato medici, scesi in iazza per chiedere il pagamento di sei mesi di arretrato ed è prossimo lo sciopero degli infermieri ausiliari 2.600. Darío Zúñiga, capo dell’unità di emergenza pediatrica presso l’Ospedale Teaching Tegucigalpa, ha riferito che i medici curano solo le emergenze.