Da Hiroshima la richiesta di abolire le armi nucleari

14

GIAPPONE – Hiroshima. 06/08/15. Settenni fa cadeva sulla città di Hiroshima la bomba atomica. Oggi in Giappone il primo ministro Shinzo Abe e delegati stranieri hanno osservato un minuto di silenzio al Peace Memorial Park, nel centro di Hiroshima alle 08:15 ora locale, ovvero quando la detonazione ha trasformato la città giapponese in un inferno.

I media internazionali hanno riportano che il sindaco della città, Kazumi Matsui, ha detto che le armi nucleari sono state un “male assoluto”, e ha esortato il mondo a porre fine alla loro esistenza per sempre. «Per coesistere dobbiamo abolire la disumanità e il male ultimo assoluto sono le armi nucleari. Ora è il momento di iniziare a fare azioni concrete per l’abolizione delle armi nucleari», ha detto nel suo discorso annuale. A sganciare la bomba atomica il caccia bombardiere americano B-29 Enola Gay il nome dell’ordigno atomico era “Little Boy”. Quasi tutto intorno è stato incenerito, il muro di calore è arrivato fino a 4.000 gradi Celsius – a questo temperatura si fonde l’acciaio. Circa 140.000 persone sono state uccise durante l’attacco, compresi coloro che sono sopravvissuti al bombardamento in sé, ma sono morte in seguito a causa di esposizione a radiazioni grave. Il macabro esperimento americano si è fatto il 9 agosto, quando un secondo ordigno è stato lanciato sulla città portuale di Nagasaki, la seconda bomba ha ucciso più di 70.000 persone.
Hiroshima Peace Memorial Park è un parco dedicato alla memoria nel centro di Hiroshima. È dedicata all’eredità di Hiroshima come la prima città al mondo a subire un attacco nucleare, e ai ricordi delle vittime dirette e indirette della bomba. L’Hiroshima Peace Memorial Park è stato pianificato e progettato dall’architetto giapponese Kenzo Tange a Tange Lab. L’Hiroshima Peace Memorial Park è stato situato in quello che era un tempo il più trafficato quartiere commerciale e residenziale del centro della città. Il parco è stato costruito su un campo aperto creato dall’esplosione. Oggi ci sono una serie di memoriali e monumenti, musei e sale di lettura, che attraggono più di un milione di visitatori ogni anno. Il 6 agosto Peace Memorial fa una cerimonia annuale, che è sponsorizzata dalla città di Hiroshima e si svolge anche nel parco. Lo scopo del Peace Memorial Park è quello di commemorare le vittime e ancora diventare il luogo della memoria degli orrori nucleari un luogo da cui far germogliare il seme della pace nel mondo.