Ad Herat le donne parlano di violenza di genere

47

AFGHANISTAN – Herat 05/10/2014. Si è svolto il 2 ottobre presso la Sala Riunioni di Camp Arena, sede del Train Advise Assist Command West (TAAC-W), il Comando multinazionale a guida italiana su base Brigata bersaglieri “Garibaldi”, un seminario sulla violenza di genere.

L’evento, organizzato in occasione dell’ 8^ Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, ha visto la partecipazione di rappresentanti del Dipartimento Affari Femminili, Giustizia ed Educazione, delle Organizzazioni femminili locali, delle Afghan National Security Forces (ANSF) e di numerosi militari donna in forza al TAAC-W: l’obiettivo è sensibilizzare sulla tematica “Gender Based Violence”.
Durante il seminario, i rappresentanti delle istituzioni afgane sono intervenuti manifestando apprezzamento per l’iniziativa ed evidenziando l’importanza di essere coesi contro ogni forma di violenza, nella convinzione che la parità dei sessi costituisca un elemento fondamentale per il futuro del Paese.
L’incontro rientra in una serie di iniziative tese a rafforzare due principi: in primo luogo l’uguaglianza di genere, attraverso il sostegno dell’imprenditoria femminile; in secondo luogo l’inclusione delle persone disabili, per cui il contingente italiano ha messo a disposizione Camp Arena per l’esposizione e la vendita di prodotti artigianali.
Negli oltre dieci anni di permanenza le attività e gli incontri effettuati per interfacciarsi e dialogare con le donne locali la cui condizione sociale risulta ancora difficile, sono stati tanti e hanno mostrato il desiderio delle donne afghane di avviarsi verso un profondo cambiamento sociale. Uno dei progetti più importanti, realizzati in favore proprio delle donne dal PRT – Provincial Reconstruction Team – componente civile e militare del contingente italiano ISAF che aveva il compito di assistere le istituzioni della provincia di Herat per la realizzazione dei piani di sviluppo locale, è stato il Giardino delle donne, uno spazio a loro riservato per incontrarsi e/o rifugiarsi quando la situazione familiare le costringe ad allontanarsi dalla propria casa.