Haiti chiama alla rivolta

12

HAITI – Port au Prince 19/01/2016. Ancora violenza ad Haiti.

Nella capitale, migliaia di persone hanno manifestato contro il governo e il ballottaggio presidenziale previsto tra pochi giorni. Alcuni dei manifestanti a Port-au-Prince hanno lanciato pietre contro i veicoli ed edifici, bruciato pneumatici e bloccato diverse strade principali.
La manifestazione era stata lanciata dall’opposizione per protestare contro le frodi elettorali registrate nel 2015.
Il primo turno si era tenuto il 25 ottobre. Durante la protesta, i manifestanti hanno incitato alla rivoluzione per spodestare il presidente Michel Martelly, che dovrà lasciare l’ufficio il 7 febbraio, primo giorno di carnevale. Una commissione indipendente ha stabilito che vi erano state delle irregolarità “gravi” durante il voto iniziale, nel mese di ottobre 2015.