Ballottaggi e disordini ad Haiti

16

HAITI – Port au Prince 06/11/2015. Ballottaggio alle elezioni haitiane.

Jovenel Moise e Jude Celestin andranno al ballottaggio presidenziale il 27 dicembre. È questo il risultato provvisorio, uscito il 5 novembre, dalle elezioni per il Consiglio di Haiti, o Cep. La notizia ha scatenato disordini che hanno fatto almeno un morto. Moise ha ottenuto il 32,81 per cento dei voti al primo turno del 25 ottobre, seguito da Celestin con il 25.27 per cento, ha detto il presidente del Cep, Pierre-Louis Opont, in una conferenza stampa. Jean-Charles Moise è arrivato terzo, con il 14.27 per cento dei voti, mentre Maryse Narcisse, che rappresentava il partito dell’ex presidente Jean-Bertrand Aristide, ha avuto il quarto posto con poco più del 7 per cento. Dopo l’annuncio, i sostenitori di alcuni degli altri 52 candidati alla presidenza, hanno scatenato una serie di manifestazioni di proteste violente a Delmas, sobborgo della capitale, come a Martissant e Carrefour, zone di Port au Prince, riporta Efe. La polizia haitiana ha poi detto che sono stati sparati colpi di pistola e che un attivista è morto.