Gül in Turkmenistan

71

TURKMENISTAN – Ashgabat 01/06/13. Turchia e Turkmenistan hanno firmato 12 accordi bilaterali in materia di energia, agricoltura, politica estera, educazione e sport, tesi a stimolare ulteriormente i legami tra i paesi.

Il presidente turco Abdullah Gül si è recato a Ashgabat su invito del leader del paese, Gurbanguly Berdimuhamedow. Il presidente turco era accompagnato dal ministro dell’Energia e delle Risorse Naturali Taner Yildiz, della Scienza, Industria e della Tecnologia Nihat Ergün e il ministro degli Esteri Ahmet Davutoglu.

Yıldız e il Vice Primo ministro turkmeno Baymurad Hojamuhammedov hanno firmato un accordo di cooperazione per quanto riguarda il trasferimento di gas turkmeno verso la Turchia.

Ergün ha firmato un accordo con il vice Presidente turkmeno Annageldi Yazmyradow che aprirà la strada per la cooperazione tecnica in materia di agricoltura e di un accordo separato sul piano educativi per i giovani e per lo sport con il Vice Primo ministro turkmeno Sapardurdy Toyliyev.

Il ministro degli Esteri Davutoğlu ha inoltre firmato un accordo con il suo omologo turkmeno per iniziare la cooperazione su questioni giudiziarie.

Nel corso di una conferenza stampa congiunta con il presidente turkmeno Berdimuhamedow, Gül ha elogiato la performance economica del Turkmenistan, la sua stabilità politica e la sua politica di neutralità, che ha dato al paese un posto notevole in campo internazionale. 

Il presidente turco ha dichiarato che i problemi di sicurezza e la pace sono stati in cima all’agenda dei loro colloqui, sottolineando che i due paesi hanno profonde analogie in termini di sicurezza. Berdimuhamedow ha detto che hanno messo una grande importanza sul miglioramento delle relazioni bilaterali pur garantendo i propri interessi internazionali.