Revenue-sharing tra Google e Apple

11

STATI UNITI D’AMERICA – San Francisco 23/01/2016. Google sta pagando ad Apple una cospicua tassa per restare sul dock di ricerca su iPhone.

Apple ha ricevuto 1 miliardo di dollari dal suo rivale nel 2014, secondo quanto appare in un documento del procedimento giudiziario mosso da una querela di Oracle contro Google. Il gigante dei motori di ricerca ha un accordo con Apple che gli garantisce una percentuale dei ricavi ricavati da Google attraverso il dispositivo di Apple, riporta Livemint. Giravano parecchie voci su quanto Google pagasse di Apple per stare sull’iPhone sono circolate per anni, ma il dato esatto era sempre rimasto  riservato.  L’accordo di revenue-sharing rivela le profondità cui Google deve andare per mantenere l’utilizzo del suo motore di ricerca su dispositivi mobili, e nel contempo come Apple benefici della pervasività di Google che Tim Cook ha giudicato un’intrusione della privacy.