GOLFO PERSICO. L’India dispiega navi e aerei a difesa delle sue navi

175

Nel mezzo delle tensioni crescenti fra gli Stati Uniti e l’Iran, Nuova Delhi ha schierato le sue navi da guerra nel Golfo di Oman e nel Golfo Persico per assicurare i vascelli indiani che transitano nella regione.

In più, è stata attivata anche la sorveglianza aerea sulla zona, ha detto.

«Ins Chennai e Ins Sunayna sono state schierate nel Golfo dell’Oman e nel Golfo Persico per intraprendere operazioni di sicurezza marittima. Inoltre, anche la sorveglianza aerea da parte di aerei è stata intrapresa nella zona», ha detto la Marina militare indiana, ripresa da Ndtv.

L’Information Fusion Centre – Indian Ocean Region, aperto dalla Marina nel dicembre 2018 a Gurugram, è stato incaricato di mantenere una stretta sorveglianza sul movimento delle navi nella regione del Golfo.

Gli interessi strategici e di sicurezza dell’India sono strettamente legati alla regione dell’Oceano Indiano. La sicurezza energetica del Paese è legata anche alla sicurezza delle navi che operano e transitano nel Golfo dell’Oman e nel Golfo Persico. «La Marina indiana ha dispiegato navi da guerra nel Golfo dell’Oman per rassicurare le navi battenti bandiera indiana che operano e transitano attraverso il Golfo Persico e il Golfo dell’Oman, in seguito al deteriorarsi della sicurezza marittima nella regione», ha detto la Marina.

Ulteriore escalation delle tensioni è stata l’abbattimento del drone Usa il 20 giugno dal parte delle Guardie rivoluzionarie iraniane. In precedenza, l’esercito americano aveva accusato l’Iran di aver sparato un missile contro un altro drone la scorsa settimana che stava rispondendo all’attacco portato a due petroliere vicino al Golfo dell’Oman. Gli Stati Uniti hanno accusato l’Iran per gli attacchi alle petroliere, accusa negata da Teheran.

Nuova Delhi ha emesso due avvisi il 13 e 16 giugno a tutte le navi battenti bandiera indiana che operano nello Stretto di Hormuz e Persico, nella regione del Golfo Arabico, consigliando alle navi di adottare misure di protezione adeguate: «La Marina indiana rimane impegnata a garantire la sicurezza del commercio marittimo indiano e delle navi mercantili che operano nella regione e che contribuiscono a mantenere stabile e pacifica la regione dell’Oceano Indiano», ha detto la Marina.

Maddalena Ingroia