Nascerà l’Unione del Golfo?

67

Gli sviluppi politici in Siria, Iran e Palestina saranno al centro del prossimo meeting del Gul Cooperation Council (Gcc) a Manama (Bahrein) nel mese di novembre.

Ancora non è chiaro se verrà discussa la proposta del re saudita Abdullah di trasformare il Gcc da una struttura di cooperazione ad unione tra di diversi Paesi membri (Bahrein, Kuwaiot, Oman, Qatar e Eau).

Gli Stati Gcc, pur avendo risposto in maniera positiva ala proposta, hanno manifestato diverse opinione sul come arrivare all’unione, tanto che nell’ultimo meeting di Riyad si è deciso di posporre la decisione. Nel mese di settembre 2012, fu addirittura fatta la proposta di nominare enuncio ministro degli Esteri che affrontasse determinate questioni internazionali, sul modello Ue.