Cala la vendita di auto GM Uzbekistan in Russia

3

UZBEKISTAN – Tashkent 11/07/2015. La GM Uzbekistan (la ex UzDaewooAuto) nel periodo gennaio-giugno 2015 ha venduto in Russia circa 10.357 vetture, un caso del 57 per cento rispetto allo stesso periodo del 2014.

Ha fornito il dato l’Associazione delle imprese europee (Aeb). A giugno, sono state vendute in Russia 1.735 vetture, il 45 per cento in meno rispetto al giugno 2014. Nel corso del primo semestre del 2015, la quota di prodotti GM Uzbekistan nel mercato russo è stata pari all’1,3 per cento contro il 2 per cento precedente (stesso periodo del 2014). Nel periodo gennaio-giugno sono state 6688 le auto vendute in Russia rispetto alle 11.654 dello stesso periodo dello scorso anno (diminuzione del 42,6 per cento). Già nel 2014, GM Uzbekistan aveva diminuito le vendite di auto in Russia del 38 per cento rispetto al 2013 (37.695 unità). GM Uzbekistan è stata creata nel 1996, alla pari, tra Uzbekistan e Daewoo Motors (Corea del Sud).

Nel 2005, l’Uzbekistan ha acquistato le azioni di Daewoo in UzDaewooAuto; nel 2007, Uzavtoprom, l’associazione di categoria uzbeka del settore automotive, e General Motors hanno firmato un accordo per creare GM Uzbekistan con un capitale sociale di 266,7 milioni di dollari. General Motors possiede il 25 per cento delle azioni di GM Uzbekistan più la possibilità di aumentare la percentuale arrivando al 40 per cento; al momento, il 75 per cento delle azioni appartiene al Uzavtoprom. La GM Uzbekistan produce nove modelli di auto e la produzione automobilistica rispetto ai risultati del 2014 è aumentata dello 0,1 per cento (245.700 vetture).