Gli imprenditori controllano i dipendenti sui social media

50

Londra: sono sempre più frequenti le richieste di imprenditori che tentano di monitorare e controllare cosa dicono i dipendenti sui social media.

Il timore è che i dipendenti sparlino del luogo di lavoro ma sioprattutto che vi siano fughe di notizie. Secondo un rapporto di Gartner entro il 2015, il 60 per cento dei datori di lavoro monitorerà le pagine dei social media dei propri dipendenti. «Lo sviluppo di security intelligence è un controllo efficace ma dipende dalla capacità di catturare e analizzare le azioni degli utenti che si svolgono all’interno e all’esterno dell’impresa ambiente IT», ha dichiarato Andrew Walls vice presidente ricerca di Gartner. E si intravedono già i primi contratti in cui si chiede al dipendente di non passare notizie sui social network sull’impresa che sta per assumerli.