Due giornalisti di Al Jazeera arrestati in Nigeria

44

NIGERIA – Maiduguri. 26/03/15. Elezioni blindate per la Nigeria, i militari hanno arrestato i due giornalisti di Al Jazeera nella città a nord est di Maiduguri martedì, ma l’emittente televisiva lo ha detto oggi. Fonte Arabian Business.

Al Jazeera ha detto che i giornalisti, Ahmed Idris e Ali Mustafa, non posso lasciare le loro camere d’albergo fino a nuovo avviso. La loro attrezzatura fotografica è stata confiscata. Ha aggiunto che i due giornalisti sono stati accreditati dalle autorità elettorali con «spazio di riferire da qualsiasi luogo».
Il Nord Est della Nigeria è stato effettivamente dichiarato off limits per i giornalisti nel 2013 dopo che il governo ha imposto lo stato di emergenza in Yobe, Adamawa e Borno, i tre stati più colpiti dal gruppo islamista Boko Haram. Maiduguri è la capitale dello stato del Borno nonché il cuore della rivolta.
Il quartier generale di difesa della Nigeria ha detto che mercoledì i due giornalisti erano «confinati in albergo» nella capitale dello stato di Borno dopo l’arresto “vagabondaggio” nelle aree in cui le operazioni militari contro Boko Haram erano in corso. Erano stati notati anche nello stato di Yobe e le autorità avevano avvertito i giornalisti di non compiere movimentio non autorizzati in aree con operazioni militari. Con le elezioni generali fissate per Sabato, il paese ha rafforzato la sicurezza chiudendo le frontiere terrestri e marittime. Le strade saranno chiuse il giorno delle elezioni per tutti, ma è autorizzata la circolazione dei veicoli.