Nuovi rifugiati siriani entrano in Giordania

10

GIORDANIA – Amman 17/06/2016. Circa 150 rifugiati siriani di diversa età, sono entrati nel Regno Hashemita attraverso vari punti di passaggio nelle scorse 24 ore. Riporta la notizia l’agenzia Qna che cita fonti militari.

Secondo l’agenzia Petra, alla frontiera i rifugiati hanno ricevuto la prima assistenza e poi sono stati trasferiti nei campi profughi.
Negli ultimi cinque anni, la Giordania è stato un rifugio per un numero massiccio e senza precedenti di profughi siriani che si sono stabiliti nei governatorati settentrionali e centrali del paese. La ricaduta economica della crisi dei rifugiati siriani sta gravando pesantemente sull’economia del regno di Amman con risorse già limitate. Colpiti sono sopratutto i segmenti più vulnerabili della popolazione nella regione settentrionale, dove risiede attualmente più della metà dei rifugiati siriani. Il Jordan Response Plan 2015 stima il numero totale di profughi siriani in circa 1,5 milioni, quasi 650mila dei quali sono registrati come rifugiati.