Amman arresta chi parla dello scambio

53

GIORDANIA – Amman 29/01/2015. Due gestori di un sito web giordano sono stati arrestati il 29 gennaio per aver diffuso voci sullo scambio tra Sajida al-Rishawi, il giapponese Goto e il giordano al Kassasbeh.

Il proprietario del sito Saraya News, Hashim al-Khalidi, e il capo redattore Seif Obeidat rischiano fino a 15 anni di carcere se condannati.
Il regno hashemita sta subendo forti pressioni interne e dal Giappone per salvare sia il pilota giordano che il giornalista giapponese detenuti dallo stato Islamico. Il 28 gennaio, Saraya News rifertava che Rishawi (nella foto) era stata liberata ed era arrivata in Iraq per essere consegnato allo Stato Islamico in cambio di Goto e al Kassasbeh, fatto che le autorità avevano rapidamente negato. I due giornalisti sono accusati di «aver usato mezzi di comunicazione di massa per diffondere le idee di un’organizzazione terroristica, le cui azioni potrebbero incoraggiare la violenza contro i giordani nonché atti di vendetta», riporta il ministero della Giustizia giordano.