GIAPPONE. Tokyo aumenta i dazi sulla carne USA

72

Il Giappone ha annunciato l’intenzione di aumentare le tariffe sulle importazioni di carni bovine congelate dagli Stati Uniti e da altri paesi a partire dal mese prossimo. Stando a quanto riporta Press Tv, il governo giapponese ha dichiarato che la sua decisione è una misura di emergenza destinata ad affrontare il recente aumento delle spedizioni nel paese. Secondo una dichiarazione del ministero delle Finanze, le tariffe sulle carni congelate degli Stati Uniti, del Canada e della Nuova Zelanda sarebbero state aumentate fino al 50 per cento rispetto all’attuale 38,5 per cento fino al marzo del prossimo anno.

La decisione di Tokyo è in linea con le norme dell’Organizzazione mondiale del commercio che consentono un aumento delle tariffe quando il volume delle importazioni cresce di oltre il 17 per cento sull’anno su base trimestrale. In precedenza, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, fautore del concetto di “America First”, ha chiesto al Giappone di aumentare le importazioni agricole dagli Stati Uniti. «Questa misura è imposta automaticamente», ha detto il ministro delle finanze Taro Aso ripreso dalla televisione di stato Nhk.

«Lo spiegheremo agli Stati Uniti durante il dialogo economico-giapponese e in altre occasioni», ha dichiarato il ministro ripreso da Afp. Il ministro dell’Agricoltura Yuji Yamamoto ha anche detto che spera di «spiegare chiaramente la situazione agli Stati Uniti». Nel frattempo, il presidente della Meat Export Federation statunitense ha pubblicato sul suo sito web che la mossa avrebbe avuto «implicazioni negative per i produttori di carni bovine statunitensi (…) avrà anche un impatto significativo sull’industria giapponese dei servizi gastronomici», ha dichiarato Philip Seng. «Sarà particolarmente difficile per i ristoranti che vendono gyudon (piatto tipico a base di carne di manzo)». La carne congelata proveniente dall’Australia è esente dall’aumento tariffario grazie al suo accordo di libero scambio con il Giappone.

Lucia Giannini