Giappone: 15 mesi di surplus

4

GIAPPONE – Tokyo 11/11/2015. Il Giappone ha registrato un avanzo delle partite correnti di 1,47 trilioni di yen (11,92 miliardi di dollari) nel mese di settembre.

Si tratta delquindicesimo mese consecutivo in cui Tokyo ha registrato un surplus, ha annunciato, il 10 novembre, in un comunicato il ministero delle Finanze nipponico. Si tratta di un aumento del 33 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno, ma un 11 per cento inferiore a quello di agosto, secondo i dati diffusi dal ministero. La bilancia commerciale è stata positiva, ancora una volta, registrando un avanzo di 82,3 miliardi di yen (668 milioni di dollari), nonostante un calo del 1,58 per cento nelle esportazioni, 6,37 trilioni di yen (51,770 milioni di dollari). Anche le importazioni sono diminuite del 12,5 per cento arrivando a 6,29 trilioni di yen (51,1 miliardi di dollari). Il surplus della bilancia commerciale in contrasto con il saldo negativo è stato pari a 711,2 miliardi di yen (5,77 miliardi di dollari) rispetto a settembre 2014. Il saldo dei servizi ha mostrato un deficit di 45,2 miliardi di yen (440 milioni), il 77,4 per cento inferiori rispetto allo stesso mese dello scorso anno. L’eccedenza di entrate pari a 1,66 trilioni di yen (13.550 milioni di dollari), il 18,1 per cento in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. I trasferimenti hanno registrato un deflusso netto di capitali di circa 238 miliardi dio yen (1,93 miliardi di dollari), il 59,5 per cento in più rispetto allo scorso anno.