Il Ninja US Made

14

GIAPPONE – Tokyo 02/04/2016. La Prefettura di Aichi nel Giappone centrale aveva cercato di sei ninja a tempo pieno per promuovere il turismo: tra i sei c’è imprimo americano.

Abili nella guerra, nello spionaggio e nella guerriglia, i ninja divennero mercenari durante il periodo Sengoku tra il XV e il XVII secolo e da allora sono stati immortalati nei libri di storia e in opere letterarie. L’offerta di Aichi era stata fatta a marzo e le autorità avevamo detto che candidati di qualsiasi nazionalità erano i benvenuti. Dei 235 candidati desiderosi di indossare il costume nero, un sorprendente 85 per cento erano stranieri, e il ventinovenne Chris O’Neill ha impressionato così tanto la commissione durante le audizioni che i funzionari hanno creato un posto in più solo per lui. L’americano sarà il primo dipendente ninja, a tempo pieno, del Giappone, riporta il Malay Times; O’Neill ha abbagliato i commissari d’esame con una serie di salti acrobatici di schiena. La nuova squadra di ninja riceverà un contratto di un anno e guadagnerà uno stipendio mensile di 180mila yen, più i bonus. O’Neill lavorerà al fianco di sei colleghi giapponesi, tra cui cinque uomini e una donna; i loro compiti comprendono l’esecuzione di salti mortali ed esibizioni acrobatiche.