Si risveglia il vulcano Hakone?

11

GIAPPONE – Tokyo 30/06/2015. Le autorità della prefettura giapponese di Kanagawa, parte della Grande Area di Tokyo, hanno annunciato, il 30 giugno, l’evacuazione dei residenti all’interno di un 1 km di raggio dalla sorgente termale di Owakudani a causa di un aumento dell’attività vulcanica della zona del monte Hakone.

In realtà il monte Hakone è un vulcano dormiente, alto 1.438 metri, situato all’interno del Parco Nazionale del Fuji-Hakone-Izu; L’ultima eruzione dell’Hakone è avvenuta circa 2900 anni fa. In precedenza l’Agenzia Meteorologica del Giappone aveva innalzato il livello di pericolo nella zona del Monte Hakone, circa 80 chilometri a sud ovest di Tokyo, portandolo al terzo su una scala di 5, annunciando una restrizione nell’accesso alla zona del vulcano. Un precedente aumento della frequenza dei terremoti vulcanici nella zona del monte Hakone era stato registrato il 26 aprile, riprova Sputinik. Ai primi di maggio, inoltre, il livello di pericolo in una zona vicino alla Owakudani, nota come Grande Valle Bollente, era stato portato al secondo livello ed erano state annunciate restrizioni negli spostamenti. Tutti i servizi della Hakone Ropeway (nella foto), che attraversa la zona, popolare tra i turisti di tutto il mondo, sono stati cancellati.