Riaperte le frontiere tra Ghana e Costa d’Avorio

38

La Costa d’Avorio ha annunciato che permetterà la riapertura dei voli con il Ghana e ha riaperto il suo spazio aereo dopo aver chiuso i propri confini a seguito di un attentato avvenuto proprio sul confine.

Quattro uomini armati sono stati uccisi in un tentato attacco ad un posto di polizia nella città di Noe, nei pressi del confine ghanese. Secondo i militari, l’attacco sarebbe stato preparato in Ghana e il governo aveva annunciato il 21 settembre di aver deciso di chiudere il proprio spazio aereo al Ghana.

La Costa d’Avorio accusa gli alleati dell’ex presidente Gbagbo, tra cui alcuni esuli in Ghana di una serie di attentati che hanno insanguinato la Costa d’Avorio dallo scorso agosto.

Da canto suo il presidente ghanese Mahama ha detto che non permetterà che il suo Paese sia la base per simili attentati.