Merkel: rischio bellico in Europa

23

GERMANIA – Darmstadt 03/11/2015. Durante un meeting della Cdu, avvenuto a Darmstadt il 2 novembre, Angela Merkel ha messo in guardia contro un eventuale conflitto militare in Europa.

Il conflitto sarebbe potuto scoppiare se la Germania avesse chiuso il confine con l’Austria per i rifugiati, riporta l’agenzia DWN. Guardando a quanto accaduto in Ungheria, al confine con la Serbia Merkel ha detto: “Non ci saranno chiusure”, di fronte alla tensione che oggi si è riaccesa nei Balcani occidentali, e che hanno richiesto una conferenza ad hoc, Merkel ha poi aggiunto:”Perché io non voglio che ci siano ancora conflitti militari”. Merkel teme che dagli incidenti con la polizia possa scaturire la scintilla per un conflitto militare in Europa. Qualora la Germania chiudesse il confine ai rifugiati, l’effetto domino su altri paesi avrebbe fatto correre questo rischio. Il muro ungherese ha fatto sì che la gente abbia poi cercato di passare attraverso la Croazia, la Slovenia e la Romania , ha detto Merkel. In caso di una barriere sul confine austro-tedesco, i profughi avrebbero cercato di raggiungere la Germania attraverso altri paesi. Avrebbe poi detto che spetta “alla Repubblica federale, un grande paese dell’Unione europea, imporre una differente soluzione solidale nella crisi dei rifugiati in Europa. Sono abbastanza sicura che questa crisi si può gestire”, ha detto Merkel.