Più Leopard per Berlino

57

GERMANIA – Berlino 11/04/2015. La Germania progetta di acquistare più di ulteriori 328 carri armati Leopard 2, prodotti da Krauss-Maffei Wegmann (Kmw).

Lo ha annunciato il governo il 10 aprile, spiegando che l’acquisto tende a garantire la prontezza operativa della Bundeswher di fronte alla recente assertività russa. La decisione rientra nel quadri dell’approntamento e dell’implementazione della forza di reazione rapida (Qrf) della Nato seguita all’annessione della Crimea da parte della russia e al conflitto in Ucraina. Poco prima della fine della guerra fredda, nel 1980, l’allora Germania Ovest aveva più di 3.500 carri armati; oggi, 70 anni dopo la Seconda guerra mondiale, ne ha solo 225 e dati i nuovi obiettivi della Nato sulla flessibilità e sui tempi di reazione rapida, la Germania deve garantire lo schieramento delle truppe in breve periodo di tempo.