BKA denuncia 9000 rifugiati minorenni scomparsi

11

GERMANIA – Berlino 30/08/2016. Il Bundeskriminalamt, la polizia federale crinale tedesca, ha confermato che al 1° luglio, 8991 bambini e giovani rifugiati non accompagnati erano stati segnalati come scomparsi.

I dati, pubblicati dal quotidiano tedesco Neue Osnabrücker Zeitung, mostrano che il numero di migranti non più in contatto con le autorità, è già superiore a quello dell’intero 2015. La cifra è raddoppiata da gennaio, quando i minori scomparsi erano 4.749. La maggior parte sono adolescenti ma 867 sono bambini sotto i 13 anni.
La Bka ha detto che un simile aumento può essere spiegato in diversi modi: registrazioni multiple presso le autorità tedesche, dopo il passaggio a una nuova zona del paese, assenza di documenti di identità e difficoltà legate ai diversi modi di traslitterarne il nome.