Siriani in Georgia?

45

GEORGIA – Tbilisi 13/11/2015. La Georgia potrebbe accettare i profughi dalla Siria per mostrare vicinanza alla politica Ue.

L’agenzia Trend riporta le parole di Andrejs Mamikins, relatore del Parlamento europeo sulla Georgia. Durante la prima riunione dei paesi associati, si dovrà anche discutere della crisi dei rifugiati, ha detto Mamikins, aggiungendo che alcuni paesi porterebbero esprimere il desiderio di accogliere i rifugiati. Per risolvere la questione migranti, l’Unione europea ha approvato un piano il 23 settembre scorso sui trasferimenti di 120mila migranti in tutto il continente nei prossimi due anni. Mamikins ha osservato che i paesi associati non hanno l’obbligo di partecipare alla politica europea globale sui rifugiati e, come agli altri paesi associati, nessuno può chiedere alla Georgia di accettare i rifugiati. La partecipazione della Turchia è volontaria e Mamikins ha osservato che la crisi dei rifugiati non influenzerà il dialogo politico tra l’Ue e i membri associati, assicurando che tutti i progetti saranno attuati anche in caso di aggravamento della crisi siriana.