Armenia: raddoppia il prelievo dell’acqua dal lago Sevan

54

Ambiente. Yerevan – Il parlamento armeno, ignorando le obiezioni degli ambientalisti, continua a varare i cambiamenti della legge che raddoppierà l’ammontare dell’acqua prelevata dal Lago Sevan, la più larga risorsa di acqua fresca della regione caucasica.

Per risolvere il problema idrico della Valle Ararat, secondo il Primo Ministro Sargsyan, è necessario prelevare dai 170 ai 320 milioni di metri cubici di acqua al giorno.