Riga appoggia Tbilisi per l’UE

9

GEORGIA – Tbilisi 24/11/2015. Il governo lettone ribadisce il sostegno alla Georgia nel cammino verso l’integrazione europea, ha detto il ministro lettone degli Esteri Edgars Rinkēvičs in una conferenza stampa congiunta con il suo omologo georgiano Giorgi Kvirikashvili il 24 novembre.

Secondo quanto riferisce Sputnik, il bilaterale tra i du ministri degli Esteri, ha riguardato le relazioni tra i due paesi, e l’integrazione della Georgia nella Ue e nella Nato. Il ministro degli Esteri georgiano nel corso della riunione ha sottolineato l’importanza della liberalizzazione del regime dei visti con l’Ue e la speranza per l’introduzione di un regime senza visti con l’Unione tra la fine del 2015 e inizio del 2016. L’Unione europea e la Georgia nel luglio 2014 ha firmato un accordo di associazione, parte integrante dell’accordo sulla zona di libero scambio globale; per l’entrata in vigore, deve essere ratificato da tutti gli Stati membri dell’Ue e ad oggi, l’accordo è stato ratificato da 26 dei 28 paesi membri dell’Unione europea mancano Belgio e Italia. Il parlamento georgiano ha ratificato l’accordo di associazione tra la Georgia e l’Unione europea, il 18 luglio del 2014, mentre il Parlamento europeo il 18 dicembre.