Cresce l’import petrolifero in Georgia

6

GEORGIA – Tbilisi 15/09/2015. L’importazione di prodotti petroliferi in Georgia è cresciuta ad agosto 2015 rispetto ai dati del 2014, di 12.300 tonnellate.

Stando a quanto riportato da Sputnik, che cita i dati dell’Unione georgiana degli importatori di prodotti petroliferi. Stando ai dati dell’Unione, le importazioni di benzina sono tare pari a 40.400 tonnellate, mentre le importazioni di gasolio pari a 63.900 tonnellate. Un maggior volume di importazioni di benzina e gasolio nello stesso periodo si è registrato in Romania, 34.400 tonnellate, il 33 per cento delle importazioni totali. La Romania è seguita da Azerbaigian, 29.600 tonnellate cioè il 28,4 per cento del totale delle importazioni, Bulgaria, 14.000 tonnellate cioè 13,4 per cento, Turkmenistan; 12.900 tonnellate cioè 12,4 per cento, Russia, 9.900 tonnellate cioè 9,5 per cento e Grecia, 3.900 tonnellate cioè 3,7 per cento del totale delle importazioni.