Per Khudoni è ancora presto

38

GEORGIA – Tbilisi 27/03/2015. La Georgia non prevede di iniziare la costruzione dell’impianto idroelettrico di Khudoni.

Lo ha detto il ministro dell’Energia del paese Kakha Kaladze come riporta Georgia-Online. Kaladze ha detto ai giornalisti che andava fatto in primo luogo il lavoro preparatorio: «È un grande progetto ed è necessario un po’ di tempo per preparare la valutazione d’impatto ambientale, come fanno i paesi normali (…) Questo processo sarà molto trasparente: ci saranno incontri al ministero della Protezione Ambientale, nonché quelli con esperti e popolazione». Kaladze ha poi detto di non sapere se i lavori inizieranno nel 2015 ma molto probabilmente lo saranno dopo che sarà stato fatto il lavoro preparatorio. L’impianto di Khudoni è una centrale elettrica sul fiume Inguri, presso Samegrelo-Zemo Svaneti. L’impianto prevede l’utilizzo di 3 turbine con una capacità nominale di 233,3 Mw ciascuna con una capacità totale di 700 Mw. Alla centrale sarà associata una diga di 200,5 metri di altezza.