Georgia, ex funzionari arrestati per terrorismo

54

GEORGIA – Tblisi. 22/10/13. Il ministero georgiano degli Affari Interni georgiano ha arrestato due ex alti funzionari del ministero perché colpevoli dell’organizzazione di un attacco terroristico in Caucaso del Sud.

Il ministero ha così risolto il caso delle esplosioni presso il villaggio di Khurcha, nei pressi del ponte sul fiume Inguri, al confine amministrativo con l’Abkhazia, attentato avvenuto il giorno delle elezioni parlamentari del 2008. A darne notizia il capo del Dipartimento Relazioni con il Pubblico del Ministero degli Affari Interni della Georgia, Nino Giorgobiani.
Quattro persone sono rimaste ferite in seguito all’esplosione di due autobus vicino Khurcha. «Gli arresti sono stati eseguiti dopo il verdetto di colpevolezza del tribunale per l’ex capo del Dipartimento del Ministero degli Interni della Georgia e per la Sicurezza Costituzionale Abkhazia, Roman Shamatava e un ex dipendente del Dipartimento degli Affari Speciali del Centro per gli eventi speciali presso Samegrelo – Zemo Svaneti di MIA Malhaz Murgulia sono stati arrestati», ha detto Giorgobiani.