Geithner: l’Europa deve essere più creativa

37

Il Segretario al Tesoro Usa Timothy F. Geithner ha detto che la ripresa economica globale è fragile e lo sforzo dell’Europa per prevenire la diffusione della sua crisi del debito dipende dalla volontà e la capacità dei leader della regione ad agire in modo aggressivo e creativo.

Ovvero chiede all’Europa, in maniera velata, per esempio di coniare moneta, come fanno da sempre gli USA in momenti di difficoltà economica. «La ripresa rimane fragile, con rischi continui dall’area dell’euro e dei prezzi del petrolio», ha detto Geithner in una dichiarazione a Washington al Comitato per la politica del Fondo monetario internazionale. L’economia statunitense «continua a raccogliere le forze», ha detto. «Il successo della fase successiva della risposta alla crisi dipenderà dalla volontà dell’Europa e la capacità, insieme alla Banca Centrale Europea, di applicare i suoi strumenti e processi in modo creativo, flessibile e aggressivo per sostenere i paesi in cui attuare le riforme e stare al passo dei mercati»,  ha chiosato Geithner.