GDEFC: swap di gas e petrolio

9

IRAN – Teheran 17/11/2015. L’Iran terrà una serie di incontri sul gas con Russia, Armenia e Azerbaigian nel quadro del Forum di Paesi Esportatori di Gas (Gdecf), che si terrà il 23 novembre.

L’agenzia Isna riprende il ministro del Petrolio iraniano Bijan Zanganeh: «Alla prossima conferenza non si tratterranno negoziati sul gas (…) ci saranno colloqui con la Russia, il Turkmenistan e l’Azerbaigian in incontri bilaterali sullo scambio di gas». Ad ottobre, il ministro dell’Energia russo Alexander Novak aveva detto che la Russia e l’Iran stavano discutendo la possibilità di concludere un contratto di scambio-contratti per petrolio e gas, ma che non c’era ancora nessuna decisione definitiva. Il Forum di Paesi Esportatori di Gas (Gecf) riunisce i primi esportatori mondiali di gas naturale; fondato nel 2001 a Teheran e ufficializzato nel 2008 a Mosca, riunisce Algeria, Bolivia, Egitto, Guinea Equatoriale, Iran, Libia, Nigeria, Qatar, Russia, Trinidad e Tobago, gli Emirati Arabi Uniti e Venezuela. Iraq, Kazakistan, Paesi Bassi, Norvegia, Oman e Perù partecipano come osservatori.