Un dollaro per il gas kirghizo

36

KYRGYZSTAN – Bishkek 17//13. La russa Gazprom firmerà un accordo per l’acquisto di tutti i beni di Kyrgyzgas entro 10 giorni, ad annunciarlo il direttore generale di KyrgyzGas Turgunbek Kulmurzayev in una conferenza stampa a Bishkek il 17 luglio.

«Il governo discuterà la questione domani», ha poi detto Kulmurzayev. L’accordo avrà ilprezzo simbolico di un dollaro;  tuttavia, Gazprom dovrà pagare i 40 milioni dollari del debito di KyrgyzGas.«Possiamo dire francamente che Kyrgyzgas è in bancarotta», ha aggiunto Kulmurzayev. A seguito dell’acquisizione di Kyrgyzgas, Gazprom avrà il diritto esclusivo di importazione di gas naturale per il paese e sarà protetta da espropri e nazionalizzazioni nel Kirghizistan e nelle sue controllate. A sua volta, la società russa garantisce di investire più di 20 miliardi di rubli nell’ammodernamento e nella ricostruzione delle infrastrutture di Kyrgyzgas in cinque anni.