Si spacca l’opposizione in Gabon

48

GABON – LIbreville. 02/01/15. Prima spaccatura sul fronte dell’opposizione gaboniana. Secondo la testata Jeune Afrique, l’opposizione al capo di Stato del Gabon, «conosce il suo primo dissenso, in particolare tra l’opposizione United Front alternata (Fuopa) e l’Unione delle forze per l’alternanza (UFA)».

Il 20 dicembre tutte le forze di opposizione si sono unite per una manifestazione vietata contro il capo di stato Ali Bongo Ondimba del Gabon, uniti anche nella scelta dei testi contro il capo di stato come il pamphlet di Pierre Péan. Ma oggi a soli 10 giorni da quella manifestazione si registrano almeno due opposizioni: da un lato l’opposizione la United Front a alternato (Fuopa), Jean Ping alleato con l’ex Unione Nazionale (Mba Obame, Myboto, Jean Eyéghé Ndong ecc), e recentemente si è unito da Didjob Divungui Ndinge Di, che era il vice presidente Omar Bongo e non intende passare in secondo piano. E dall’altra, meno radicale, l’Unione delle forze per l’alternanza (UFA), Jules Aristide alleato Ogouliguende Seraphin Ndaot Rembogo.