FTA tra Centroamerica e Corea del Sud

40

di Maddalena Ingrao NICARAGUA – Managua 18/11/2016. Le nazioni centroamericane e la Corea del Sud intendono firmare un accordo di libero scambio entro il 30 giugno 2017. L’annuncio con la data, riporta Efe, è stato dato il 16 novembre alla fine dei negoziati.

L’accordo proposto, i cui lavori sono iniziati nel 2015 (nella foto), è in linea con le regole dell’Organizzazione mondiale del commercio, si legge in un comunicato dei governi di Corea del Sud, Nicaragua, El Salvador, Guatemala, Honduras, Costa Rica e Panama.

«Ci rendiamo conto che l’accordo avrà un ruolo importante nella promozione degli investimenti commerciali, perché migliora le relazioni economiche esistenti tra i paesi dell’America centrale e la Corea del Sud», si afferma nella Dichiarazione di Managua.

Il ministro sudcoreano del Commercio, dell’Industria e dell’Energia, Joo Hyung-hwan, ha detto che i paesi stanno progettando che l’accordo entri in vigore il 1 gennaio 2018. Seul è diventata un importante partner commerciale per l’America Latina nel corso degli ultimi due decenni e ha già firmato patti di libero scambio con Cile e Perù e ce ne è uno in previsione con la Colombia in un prossimo futuro.

Il volume degli scambi commerciali tra l’America centrale e la Corea del Sud è aumentato ad un tasso medio annuo del 16 per cento negli ultimi 20 anni, secondo i dati della Development Bank of America Latina.