Reclutatore di ISIS arrestato in Russia

39

RUSSIA – Mosca 23/04/2015. Un sospetto reclutatore Isis è stato arrestato nel nord della Russia il 22 aprile con l’accusa di organizzare attacchi terroristici e incitazione ad aderire a organizzazioni terroristiche.

Servizio federale di sicurezza russo (Fsb) ha arrestato un cittadino del Tagikistan ad Arkhangelsk il 22 aprile, accusato di essere un reclutassero dello Stato Islamico.
Alcuni dei messaggi dell’uomo, di cui non è stato reso noto il nome, sui social media riportavano affermazioni all’odio come “Quando incontri un russo, devi ucciderlo.”
Nel comunicato del Feb si legge che: «Ha pubblicato molti materiali su Internet tesi a incitare le persone a commettere atti di violenza contro “i non-musulmani”, a compiere attentati terroristici in Medio Oriente e nei paesi ex sovietici e ad aderire allo Stato islamico, alle Brigate Farouq e all’islamista Partito del Turkestan». L’uomo arrestato è un cittadino del Tagikistan che aveva lo status di residente permanente in Russia e aveva intenzione di diventare un cittadino russo.