Basta moschee in Francia

76

FRANCIA – Parigi. 14/04/15. Il partito francese Front National ha accusato Arabia Saudita, Algeria, Marocco e Egitto di voler trasformare la Francia in un’arena di conflitto politico. Fonte Lana News.

L’obiettivo secondo il partito sarebbe quello di influenzare i musulmani in Francia per interessi politici dei singoli paesi d’origine. A sostenere questa tesi il vice presidente del partito FN, Florian Filipot che di fronte alle richieste del Consiglio francese del culto musulmano di aumentare il numero delle moschee in Francia, che attualmente registra 2.200 luoghi di culto, egli «ha chiesto di congelare la costruzione di moschee, perché questi luoghi si trasformano in luoghi dove i giovani esagerano». Secondo il vice presidente del Fronte Nazionale francese le moschee si sono trasformate in uno «spazio per insegnare ai giovani i principi dell’estremismo» sottolineando che c’è un conflitto in atto tra Marocco e Algeria che potrebbe riflettersi anche sulla Francia.
Secondo il vice della Le Pen il Consiglio francese per la religione islamica è solo uno strumento per influenzare, sfruttare le moschee e l’Islam nel paese a vantaggio dei paesi arabi appena citati. Aggiungendo che le moschee non sono altro che un mezzo per influenzare i musulmani in Francia a favore di quei Paesi.

CONDIVIDI
Articolo precedenteJihadisti social media
Articolo successivoPasdaran in Pakistan