Cooperazione intelligence anti DAASH franco-russa

9

RUSSIA – Mosca 24712/2015. La Russia ha fornito informazioni alla Francia sul ruolo della Turchia nel depredare le risorse naturali siriane e sul finanziamento dello Stato Islamico.

Il dato è stato fornito dallo stesso ministero della Difesa russo il 24 dicembre, ripreso da Sputnik: « Il generale Valery Gerasimov ha fornito informazioni sul continuato furto di risorse nazionali siriane, i cui proventi sono utilizzati per finanziare Is, nonché sul ruolo della Turchia in questo processo» si legge in un comunicato del ministero in un comunicato.
Il capo di Stato maggiore generale russo, che ha incontrato il suo omologo francese, Pierre de Villiers, ha inoltre concordato con la Francia di creare un flusso biunivoco di informazioni operative per coordinare le azioni nella lotta contro Daesh: «È stato deciso di istituire uno scambio di informazioni operative per coordinare le azioni per una distruzione più efficace dei punti di comando, dell’equipaggiamento militare, dei depositi, dei percorsi, e di altre infrastrutture Is in Siria” prosegue il comunicato. De Villiers aveva detto in precedenza a Gerasimov che era arrivato il moneto di unire gli sforzi: «Penso che sia giunto il momento di unire i nostri sforzi nella lotta contro Daesh, Nusra, contro il terrorismo (…) Abbiamo un obiettivo comune».